Translate

sabato 25 febbraio 2017

The water song


Un omaggio all'acqua nostro prezioso elemento senza il quale la vita sarebbe impossibile






venerdì 24 febbraio 2017

La democrazia muore nell'oscurità


           
                                          Democracy dies in darkness

Questo giornale, da cui partì l'indagine che portò allo  scandalo Watergate, da un paio di giorni, sotto il none del quotidiano, ha inserito la frase " La democrazia muore nell'oscurità". E' un chiaro risentimento  nei confronti del neo presidente americano. Ma  l' elezione di questo presidente  è  stata una conseguenza degli atti e della politica di quello precedente e nondimeno di una stampa che non ha o non ha potuto informare come avrebbe dovuto.

In realtà la democrazia - la libera informazione, il diritto di dare giuste notizie - non c'è mai stata. E' un problema mondiale di ignoranza, di mancanza di curiosità di spegnimento delle capacità intellettive e di coraggio di osare l'impossibile.

Se i politici fossero giusti, non corrotti dalla sete di potere o dalla brama di possedere si comporterebbero in altro modo. Sarebbero la voce degli elettori, farebbero le giuste cose per mantenere un habitat  a misura d'uomo. Ma i politici sono anche la rappresentazione dei popoli che li eleggono. Siamo tutti responsabili di questo andamento mediocre, passivo, senza prospettive.

Il potere, in tutto il mondo, è nelle mani di grandi multinazionali e dei grandi finanzieri che speculano sui Mercati internazionali  arricchendo ed impoverendo Nazioni senza nessun tipo di sentimento verso la gente che vive e arranca su questa terra  che anziché paradiso diventa sempre più inferno.

La fame nel mondo non è un castigo divino, ma è opera dell'uomo, solo ed esclusivamente opera dell'uomo e nella povertà non c'è dignità, come non c'è dignità nella mediocrità.

Dando  uno sguardo a queste  foto, di una villa messa in vendita a Bel Air, in California (la più cara d'America) messe a paragone con le  immagini che riguardano le favelas brasiliane  o con queste altre crudeli  foto sulla fame nel mondo,  la riflessione palese  che la democrazia, in tutto il mondo, è sepolta nel buio più totale non si può più ignorare.
.
Non ho una ricetta per il cambiamento. ma  so che è prima individuale, poi collettivo e che deve permettere la diversità di espressione e la bellezza delle molteplici sfumature di cui l' umanità è composta.

Penso a questi ultimi 60 anni di storia, alla nascita dell'Europa unita che partì da un gruppo di grandi pensatori  alla fine di una guerra che ha visto tutti perdenti..... che fine hanno fatto quei  propositi e quelle idee ormai perduti nella burocrazia più sfrenata, nella rigidità di leggi bancarie pilotate da  manovratori occulti...?
Dall'archivio di  Rai Storia  un video su  Altiero Spinelli ed il  Manifesto di Ventotene a memoria per chi ha dimenticato e per chi non sa.

In conclusione per la Salvezza Globale ecco una sequenza numerica che suonata tra le onde gravitazionali e portata dal vento nelle cellule di ogni essere vivente ci aiuta a portare un cambiamento nelle coscienze

                                                519 514 12


giovedì 23 febbraio 2017

Ius soli - Diritto di suolo






Questa è l' Italia vista  dalla stazione spaziale, ammaliante, bella da togliere il fiato, così  come lo è tutta la Terra vista dallo spazio.

Certamente dovremmo essere tutti cittadini del Mondo, senza frontiere poiché nati ed abitanti del Pianeta Terra ma, a causa della  tragedia della povertà, delle guerre e delle persecuzioni politiche ci troviamo a condividere gli spazi con etnie diverse da noi per religione, modi di vivere, cultura e ci sentiamo minacciati.....

 In un mondo etico questo non accadrebbe, anzi  la diversità sarebbe un accrescimento. Ma noi non viviamo in un mondo dove esiste un reale codice morale interno ad ogni persona, ad ogni popolo, viviamo in un mondo dove coloro che hanno i privilegi tendono a mantenere la divisione e più sono minacciati più dividono. Viviamo in un mondo dove le persone credono che le cose si possano ottenere solo attraverso sofferenza e sacrifici e che sia giusto che i privilegi siano per pochi

Ho letto che sta scoppiando il caso Ius soli, riporto qui sotto la definizione del Ministero degli Interni:

"In latino, "diritto del suolo". «Lo "ius soli" fa riferimento alla nascita sul "suolo", sul territorio dello Stato e si contrappone, nel novero dei mezzi di acquisto del diritto di cittadinanza, allo "ius sanguinis", imperniato invece sull'elemento della discendenza o della filiazione. Per i paesi che applicano lo ius soli è cittadino originario chi nasce sul territorio dello Stato, indipendentemente dalla cittadinanza posseduta dai genitori. La legge 91 del 1992 indica il principio dello ius sanguinis come unico mezzo di acquisto della cittadinanza a seguito della nascita, mentre l'acquisto automatico della cittadinanza iure soli continua a rimanere limitato ai figli di ignoti, di apolidi, o ai figli che non seguono la cittadinanza dei genitori. La disciplina contenuta nel provvedimento varato dal Consiglio dei ministri del 4 agosto 2006 introduce una nuova ipotesi di ius soli proprio con la previsione dell'acquisto della cittadinanza italiana da parte di chi è nato nel territorio della Repubblica da genitori stranieri di cui uno almeno sia residente legalmente in Italia senza interruzioni da cinque anni al momento della nascita. Altri modi per acquistare la cittadinanza sono la "iure communicatio", ossia la trasmissione all'interno della famiglia da un componente all'altro (matrimonio, riconoscimento o dichiarazione giudiziale di filiazione, adozione), il "beneficio di legge", allorché, in presenza di determinati presupposti, la concessione avvenga in modo automatico, senza necessità di specifica richiesta, e, infine, la "naturalizzazione".
 Questa comporta non una concessione automatica del nuovo status ma una valutazione discrezionale da parte degli organi e degli uffici statali competenti» "

Mi auguro che presto questo mondo cambi, che tutto diventi più facile e  si capisca che la Gioia, la Luce e l' Amore sono la base della organizzazione del Mondo.

mercoledì 22 febbraio 2017

Scoperto qualcosa oltre il nostro sistema solare






Notizia apparsa sull'Ansa di oggi.
 In serata la Nasa dirà di cosa si tratta, ma sembra sia una scoperta sensazionale

martedì 21 febbraio 2017

Consapevolezza Sociale (Morale/Etica)




                  549317  Morale (Etica) 61914

Questa sequenza, per chi conosce i lavori di Grigori Grabovoi, rappresenta il ripristino della Norma per una delle principali forme della consapevolezza sociale.
Ne vogliamo parlare? Direi di si

La Morale è l’insieme dei principi generali che guidano il nostro comportamento e le nostre relazioni; l’Etica  è la pratica, la modalità della loro applicazione. E’ difficile dare una definizione dell’etica perché l’etica non è solo morale ma soprattutto propensione a fare il bene, a preoccuparsi degli altri. Essere etici non significa solo fare ciò che si deve fare, ma farlo al meglio, cioè bene.

Dalle definizioni date, non mi sembra che oggi, in nessun campo soprattutto della politica e della finanza, ovunque nel mondo, si possa parlare a cuor leggero di questa propensione a fare del bene.

Un momento di riflessione è doveroso, come lo è anche l'applicazione di  questa sequenza nella nostra vita

domenica 19 febbraio 2017

La Felicità





l cavallo sta volando leggiadro sulla spiaggia, mi comunica  gioia; sembra che stia ridendo felice che  il vento lo accarezzi ed il mare lo inciti dandogli il ritmo.

E' felice perché fa quello per cui è nato, correre libero.

sabato 18 febbraio 2017

Submerged continents finally come to the surface




...............Questa settimana, i geologi sostengono che dovremmo aggiungere un nuovo continente a quelle che già conosciamo: Zealandia, una massa sommersa grande quanto metà Europa, che si trova sotto la superficie dell'oceano in Nuova Zelanda.

Allo stesso tempo, nell'Oceano Indiano un gruppo di scienziati sudafricani sostiene  di aver trovato il frammento di un continente perduto che chiamano "Mauritia", dopo l'isola di Mauritius, in profondità sotto una antica colata lavica.

Articolo del Times   di oggi .