Translate

sabato 18 febbraio 2017

Submerged continents finally come to the surface




...............Questa settimana, i geologi sostengono che dovremmo aggiungere un nuovo continente a quelle che già conosciamo: Zealandia, una massa sommersa grande quanto metà Europa, che si trova sotto la superficie dell'oceano in Nuova Zelanda.

Allo stesso tempo, nell'Oceano Indiano un gruppo di scienziati sudafricani sostiene  di aver trovato il frammento di un continente perduto che chiamano "Mauritia", dopo l'isola di Mauritius, in profondità sotto una antica colata lavica.

Articolo del Times   di oggi .


venerdì 17 febbraio 2017

Nuova Zelanda - Ultimo paradiso







.








La danza Maori  "Haka" non è solo una danza di guerra ma è la vita contro la morte.
Fa impressione  guardare questi danzatori mentre si esibiscono in quello che era un  rito che oggi rivendicano come loro patrimonio




giovedì 16 febbraio 2017

Acqua - Il business dei ghiacciai da Svalbard al Tibet




Ecco, siamo arrivati anche a questo. Ora si imbottiglia l'acqua dei ghiacciai, nei magazzini Harrods di Londra viene già venduta alla modica cifra di 80 sterline a bottiglia...proviene dalle coste dei ghiacciai Svalbard.
In Tibet hanno dato l'autorizzazione all'imbottigliamento di acqua dell' Himalaya e questo sta avvenendo in tutto il mondo.

"For some time, water has been thought of as a commodity, and even the former UN special rapporteur on the human rights to safe drinking water and sanitation believes it doesn’t have to be free. But something so precious, so essential to all life – human, animal and mineral – should never be marketed as a luxury." The Guardian

Praticamente ci stiamo avviando verso un'epoca in cui l'acqua sarà considerata un bene di lusso e quello che era un diritto inalienabile per ogni essere vivente viene cancellato dagli interessi delle grandi corporazioni a danno di ogni abitante della terra.
Personalmente non credo che la nostra vita possa essere risolta dai teatranti della politica  che giocano a creare divisioni e spartizioni, bensì da una nostra presa di coscienza che è imprescindibile. Dobbiamo reclamare i nostri diritti.
Dire no ai trattati che di certo non hanno a cuore l'umanità. Approfondire, capire di cosa si tratta al di là degli stereotipi, combattere, insegnare ai dirigenti di questo Paese la morale, essendo noi stessi etici.

Il TTIP è stato fermato perché il CETA gli permetteva di passare dalla porta di servizio . Il primo era  un trattato transatlantico, il secondo invece è globale, quindi transoceanico. Il dividi et impera ha regnato sovrano. Tutti a contestare il TTIP, seguendo le linee guida delle varie organizzazioni mentre il CETA avanzava come un silenzioso mostro. Ieri il parlamento europeo lo ha approvato. Complimenti!





martedì 14 febbraio 2017

Waterfalls Islanda - Una doccia purificatrice




Mi piace immaginare la doccia del mattino come se fossi sotto una cascata: ... la nebbiolina che avvolge ogni cosa accarezzandomi  e l'acqua  con il suo fragoroso gettto porta via ogni pesantezza, lavando dal  mio corpo tutti i pesi di questo mondo.......Skogafoss ......


domenica 12 febbraio 2017

Perù donne e uomini sterilizzati contro la loro volontà (anni 90 )



Negli anni 90 sotto il regime Fuijmori furono sterilizzate circa 300.000 donne e vasectomizzati 22.000 uomini. contro la loro volontà. leggi articolo

Questo bellissimo documentario trovato oggi sul The Guardian  riporta l'intervista fatta a queste vittime di un crimine aberrante che, a tutt'oggi, non hanno ricevuto il giusto riconoscimento dei loro diritti lesi.